Arte a portata di mano

Di

Arte a portata di mano

L’Abruzzo offre un patrimonio storico – culturale imponente che merita assolutamente di essere visitato. Grazie alla sua posizione e agli ottimi collegamenti da Pineto è possibile raggiungere comodamente i principali siti storici e culturali dell’intera regione. Vicino a  Pineto si trovano poi innumerevoli ristoranti e trattorie dove gustare i sapori della tradizione abruzzese e i vini, fiore all’occhiello di questo angolo incontaminato dell’Italia centrale. E dopo aver sorseggiato un calice dell’ottimo Montepulciano, non resta che avventurarsi alla scoperta degli antichi borghi dell’Abruzzo, primi fra tutti Scanno, Santo Stefano di Sessanio e Rocca Calascio. Imperdibili sono anche i castelli, come quelli di Avezzano, Celano, Balsorano, Anversa degli Abruzzi e Pacentro e gli eremi di San Bartolomeo, San Giovanni e Santa Croce al Morrone. Tappa obbligata per le migliaia di turisti che affollano la regione in ogni stagione dell’anno, sono anche i tantissimi conventi – Madonna del Carmine e Ritiro della Santissima Annunziata del Poggio in primis – e santuari, come ad esempio quello di San Gabriele dell’Addolorata e del Volto Santo di Manoppello, che si trovano al centro di questi meravigliosi paesini in cui il tempo sembra essersi fermato. Imperdibili sono infine le abbazie di San Giovanni in Venere, San Liberatore a Majella e San Clemente a Casauria, la cui imponenza e bellezza valgono bene il viaggio che occorre per raggiungerli.

Info sull'autore

administrator